SELF PORTRAIT – Ebe (la Giovinezza) coppiera degli Dei

Gentili e tosti, brava Ebe, brava davvero. Jimmy.

Je m'appelle Lolita

“E si domanda perchè il suo cuore sospiri,
giurando in lacrime che non desidera niente accarezzandola,
e al suono della lira ne allieta il sonno come un angelo.
Tende la coppa d’oro a chi vede sorridere,
volendo il loro bene per cercare il suo.”

Alfred de Musset

Me as Ebe

Mi sono sempre immedesimata nella figura mitologica di Ebe,
questi versi per altro descrivono perfettamente una parte di me:
quella parte più intima e nascosta ma purtroppo così visibile.
La parte che tutti tendono a fraintendere come “debolezza”
quando a mio parere il mondo è delle persone “gentili”…
E per essere gentili, specialmente nei tempi in cui viviamo:
bisogna essere veramente tosti.

Buona notte!

View original post

Annunci