La musica per William Shakespeare

A Cristina D. B.

gianmaria semprini

Cristina D. B.

Amleto L’immagine dell’Amleto

” L’uomo che non ha musica in se’ stesso

che toccato non è dall’armonia

di dolci suoni, è buono al tradimento,

alla perfidia, al brigantaggio;

e oscuro come la notte dei suoi sensi il moto

e foschi come l’Erebro i suoi fini.

Non concedere fiducia a un tal uomo!

Alla musica solo presta l’orecchio!

« To be, or not to be, that is the question:
Whether ‘tis nobler in the mind to suffer
The slings and arrows of outrageous fortune,
Or to take arms against a sea of troubles,
And, by opposing, end them. »
(IT)« Essere o non essere, questo è il dilemma:
se sia più nobile nella mente soffrire
i colpi di fionda e i dardi dell’oltraggiosa fortuna
o prendere le armi contro un mare di affanni
e, contrastandoli, porre loro fine. »
(Amleto, atto III, scena 1)

View original post

Annunci